Software Gestionali - Piattaforme Qualificate

Umbria Digitale, nel rispetto di quanto previsto dalla Legge Regionale istitutiva n° 9/2014, dal proprio statuto ed in esecuzione del piano industriale 2016-2018 (approvato nell’Assemblea dei Soci del dicembre 2015), si prefigge di sviluppare e potenziare il supporto di tipo consulenziale sulle tematiche tipiche dei Comuni al fine di posizionarsi non solo come punto di riferimento per il supporto alla singola soluzione applicativa ma soprattutto come soggetto in grado di trasferire il proprio know-how nell’ambito dei processi degli enti a prescindere dalle soluzioni applicative da questi adottate.

Umbria Digitale mette a disposizione degli enti locali del territorio le infrastrutture tecnologiche (data center, rete, piattaforme abilitanti) prerequisito fondamentale per lo sviluppo dei servizi digitali e il proprio patrimonio di conoscenza organizzativa, di processo e applicativa specifica del settore.

In tale ambito, Umbria Digitale, a seguito dell’avviso pubblicato in data 21 luglio 2016 nel proprio sito ha messo in atto la procedura di qualificazione di piattaforme software gestionali destinate agli Enti Locali al fine di individuare una serie di partner tecnologici con cui avviare sinergie operative al fine di soddisfare al meglio le esigenze degli enti locali

Ad oggi si sono qualificate le seguenti piattaforme applicative (in ordine alfabetico):

• ADS SpA

• Halley Informatica Srl

• Inf. Or. Srl

• Maggioli SpA

• PA Digitale SpA

Umbria Digitaleal fine di supportare gli Enti Pubblici Soci nella individuazione della piattaforma applicativa più adatta alle specifiche esigenze, sollevandoli da tutti gli adempimenti amministrativi altrimenti in capo agli stessi, come previsto dalla Legge Regionale istitutiva n° 9/2014 e dal proprio statuto, ha definito la seguente procedura