News

Indietro

Il Data Center Regionale Unitario di Umbria Digitale classificato POLO STRATEGICO NAZIONALE

Il Data Center Regionale Unitario di Umbria Digitale classificato POLO STRATEGICO NAZIONALE

Il Data Center Regionale Unitario di Umbria Digitale classificato POLO STRATEGICO NAZIONALE

Censimento del patrimonio ICT delle Pubbliche Amministrazioni e classificazione delle infrastrutture idonee all’uso da parte dei Poli Strategici Nazionali.


AgID - Agenzia per l’Italia Digitale, in conformità a quanto previsto dai Piani Triennali per l’informatica nella PA 2017-2019 e 2019-2021 e dalle Circolari AgID n. 5/2017 e n. 1/2019, ha proceduto al Censimento del Patrimonio ICT delle PA.
Al termine di questo percorso, AgID ha elaborato i dati ricevuti e predisposto la classificazione definitiva delle infrastrutture censite.


Le infrastrutture di Umbria Digitale del Data Center Regionale Unitario, in data 10 febbraio, sono state classificate come candidabili all’utilizzo da parte di un Polo Strategico Nazionale - PSN.


La strategia Cloud delle PA, definita dall’AgID, è stata introdotta per favorire l’adozione del modello del Cloud Computing nelle PA italiane, in linea con le indicazioni della Strategia per la crescita digitale del Paese e con le previsioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019 - 2021, per qualificare servizi e infrastrutture Cloud secondo specifici parametri di sicurezza e affidabilità idonei per le esigenze delle PA. 

La strategia prevede un percorso di qualificazione per i soggetti pubblici e privati che intendono fornire infrastrutture e servizi Cloud affinché le PA possano adottare servizi e infrastrutture di Cloud Computing omogenei, che rispettino elevati standard di sicurezza, efficienza ed affidabilità, in linea con le previsioni delle circolari AgID n.2 e n. 3 del 9 aprile 2018.
Ottenuta tale importante classificazione, Umbria Digitale procederà con la qualificazione CSP.


In tale contesto, la Regione Umbria è intervenuta affidando ad Umbria Digitale la realizzazione di due progetti - prj-1504 “Realizzazione della System Continuity al DCRU” e prj-1494 “Qualificazione del DCRU come Cloud Service Provider” - volti a rafforzare ulteriormente la qualità dei servizi di hosting erogati dal DCRU gestito da Umbria Digitale.

«Questo risultato conferma l’alto livello professionale e progettuale della struttura tecnica di Umbria Digitale» annuncia con soddisfazione Stefano Bigaroni, Amministratore unico di Umbria Digitale «L’obiettivo finale è quello di innalzare il livello di sicurezza delle infrastrutture della Pubblica Amministrazione per offrire servizi più moderni a cittadini e imprese».