Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura

Atti relativi alla programmazione di lavori, opere, servizi e forniture

Con Decreto n. 14 del 16 Gennaio 2018 adottato dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze è stato adottato il Regolamento recante procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali. Il Decreto in oggetto contiene la disciplina di attuazione  dell’articolo 21, comma 8 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, come modificato dal decreto legislativo 19 aprile 2017, n. 56 e s.m.i.. Tale norma prevede l’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni di approvare e successivamente adottare, nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza con il bilancio, il programma triennale dei lavori pubblici e il programma biennale degli acquisti di servizi e forniture.

I suddetti adempimenti operano in presenza di lavori di importo pari o superiore ai 100.000,00 euro e di acquisti per beni o servizi di importo pari o superiore ai 40.000,00 euro, fermo restando che, ai sensi degli artt. 5 comma 11 e 7 comma 9, un lavoro/un servizio/una fornitura non inseriti nell’elenco annuale possono essere realizzati quando siano resi necessari da eventi imprevedibili o calamitosi o da sopravvenute disposizioni di legge o regolamentari. Un lavoro/servizio/fornitura non inserito nell’elenco annuale può essere altresì realizzato sulla base di un autonomo piano finanziario che non utilizzi risorse già previste tra i mezzi finanziari dell’amministrazione al momento della formazione dell’elenco, avviando le procedure di aggiornamento della programmazione.

Le modalità di redazione, approvazione, aggiornamento e modifica dei programmi e dei relativi elenchi annuali, nonché gli oneri informativi e di pubblicità, sono interamente disciplinati dalle disposizioni normative sopra citate.  L’art. 5 comma 6 e l’art. 7 comma 6 del DM n. 14/2018 prevedono che le amministrazioni adottino i suddetti documenti entro novanta giorni dalla data di decorrenza degli effetti del proprio bilancio o documento equivalente.

A seguito dell' approvazione del Bilancio di Umbria Digitale S.c.a r.l. al 31/12/2018 e del Budget previsionale per il 2019, avvenuta con Verbale dell’Assemblea dei Soci del 20/05/2019, con Delibera dell'Amministratore Unico n. 230 del 09/07/2019 sono stati approvati e adottati il Programma biennale 2019-2020 degli acquisti di beni e servizi e il Programma triennale 2019-2021 dei Lavori.

Delibera n. 230

Atti relativi alle procedure per l'affidamento di appalti pubblici, servizi, forniture, lavori e opere

Gli atti relativi alle procedure di acquisizione di beni, servizi e lavori di Umbria Digitale s.c.ar.l. sono pubblicati nella sezione Bandi e gare del sito aziendale.