Indietro

Questionario piattaforme regionali

Questionario di rilevazione delle esigenze per l’integrazione/erogazione di servizi digitali.

È attivo il "Questionario di rilevazione delle esigenze per l’integrazione/erogazione di servizi digitali nell’ambito del progetto PRJ1491 "Attivazione degli EELL su SPID, PagoPA ed altre piattaforme regionali".

La Regione Umbria, in applicazione della L.R. n. 8/2011 e della L.R. 9/2014, garantisce i servizi infrastrutturali abilitanti per l'erogazione di servizi applicativi e telematici da parte delle pubbliche amministrazioni del territorio, che costituiscono la "community network regionale" a standard del Sistema Pubblico di Connettività (SPC). A tale scopo finanzia progetti per lo sviluppo delle piattaforme regionali in tema di pagamenti elettronici, identità digitale, fatturazione elettronica, SUAPE, e-procurement, open data, ecc. e si avvale di Umbria Digitale scarl quale referente tecnologico per l’implementazione delle piattaforme digitali e il dispiegamento dei relativi servizi presso gli Enti del territorio.

Al fine di accelerare gli adempimenti degli Enti alle più recenti disposizioni del Codice dell’amministrazione digitale, la Regione Umbria ha predisposto il progetto PRJ-1491 "Attivazione degli EELL su SPID, PagoPA ed altre piattaforme regionali" del Piano Digitale Regionale Triennale 2019-2021, finanziato con fondi del POR FESR 2014-2020 Asse II Azione 2.3.1, che è entrato nella fase operativa di rilevazione delle esigenze da parte degli Enti rispetto ad un elenco, non esaustivo, di possibili interventi di integrazione/erogazione di servizi digitali, già concordati nella riunione del 27/06 u.s., di seguito riportati:

  • Portale del SUAPE regionale: - Integrazione con il protocollo informatico dell’Ente;

- Integrazione con il software di backoffice per la gestione delle attività produttive;

- Integrazione con il software delle pratiche edilizie;

- Integrazione con la piattaforma regionale dei pagamenti elettronici;

  • PagoUmbria – piattaforma regionale per i pagamenti elettronici:

- Attivazione del pagamento della marca da bollo digitale;

- Riconciliazione evoluta dei pagamenti con i movimenti di conto (giornale di cassa del tesoriere/cassiere);

- Integrazione con i software gestionali dell’Ente per il pagamento elettronico di servizi da parte di cittadini, imprese e professionisti;

- Attivazione dei pagamenti su conto corrente postale con bollettino postale integrato nell'avviso pagoPA;

  • Piattaforma e-procurement regionale – piattaforma regionale per l’approvvigionamento di beni e servizi:

- Integrazione con il protocollo informatico dell’Ente;

  • LoginUmbria – piattaforma regionale per l’identità digitale con SPID:

- Integrazione dei servizi on-line per consentire l’accesso mediante SPID.

Nel progetto sono incluse le attività di supporto di Umbria Digitale per l’attivazione e l’integrazione dei servizi digitali sulle piattaforme regionali, per le trasformazioni organizzative all’interno dell’Ente finalizzate all’adozione dei servizi digitali da attivare, nonché le attività di raccordo con i fornitori degli Enti.

Il questionario di rilevazione è raggiungibile al seguente indirizzo: https://avvisi.umbriadigitale.it, selezionando “Piattaforme” nell’Elenco Avvisi, “Rilevazione rivolta agli Enti per le integrazioni con le piattaforme regionali” dall’Elenco istanze digitalizzate ed eseguendo l’accesso con SPID da parte del responsabile designato dall’Ente. Si fa presente che nel caso in cui il questionario non venga compilato ed inviato on-line entro il 29/02 p.v., si intenderà che l’Ente non è interessato ai sopracitati adeguamenti previsti dal progetto regionale e pertanto non verrà incluso nel piano di dispiegamento ed attivazione dei relativi servizi digitali.

Per ulteriori informazioni e per assistenza tecnica nella compilazione del questionario è possibile contattare il Service Desk di Umbria Digitale secondo le modalità riportate all’indirizzo: http://www.umbriadigitale.it/service-desk, citando il riferimento al progetto PRJ-1491 “Attivazione degli EELL su SPID, PagoPA ed altre piattaforme regionali” della Regione Umbria.